«

»

Il mistero per l’attuazione del federalismo

Se cercate su Google (non gogol, non vi sbagliate) il ministero per l’attuazione del federalsimo non esiste. Di risultati ce ne sono diversi, in realtà, ma sono tutti relativi ad un certo Brancher che è stato nominato ministro nel momento in cui questo ministero (minuscolo, perché non esiste) è stato formato.

Al momento della nomina del ministro pendevano sul nuovo titolato le nubi di un processo. È notizia di oggi che Brancher si è beccato due anni di galera per reati che non sono proprio uno scherzo.
Abbiamo visto com’è andata infatti. Appena eletto il neoministro prima di pensare all’Italia ha pensato al legittimo impedimento. Purtroppo l’Italia al mondiale in Sudafrica è andata male e l’attenzione popolare non è stata distolta come avrebbe sperato il furbetto di turno. Quindi scandalo, tentativo di resistenza disperato e a oltranza e infine le dimissioni prima che la cosa diventasse troppo pericolosa per il governo.

Ok, dimesso l’uomo, condannato pure… ma il ministero per l’attuazione del federalismo dov’è andato a finire? C’è stato un sostituto? Non se n’è saputo più niente.

Poi dicono che non era una scusa…

Permalink link a questo articolo: http://www.guidorubino.com/sito/il-mistero-per-lattuazione-del-federalismo/

1 comment

  1. aldo

    perchè non viene denunciato per favoreggiamento chi ha tentato di “salvarlo”?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>