«

»

Stampa Articolo

Un libro, una storia italiana: Gaerne

Si scrivono libri che raccontano storie e altri che raccontano di tecnica e di biciclette. Ormai è il mio mondo e mi piace. Questo che vedete qui è un libro un po’ particolare. Nasce dalla richiesta di un’azienda, di raccontarne la sua storia in occasione del suo anniversario: 50 anni.

Gaerne forse non è uno dei marchi che vengono in mente per primi quando si parla di biciclette, ma con le sue calzature, ormai, hanno corso alcuni dei più grandi campioni dei nostri tempi. Poi ha una storia ancora più profonda nel settore motociclistico. Eccolo qui allora il libro celebrativo dell’anniversario della ditta di Coste di Maser, in provincia di Treviso.

È la storia di Ernesto Gazzola e della sua famiglia. Ne fanno parte anche i dipendenti in qualche modo e non è solo retorica. Il cartello che hanno esposto all’ingresso della fabbrica il giorno del suo ottantesimo compleanno testimonia un affetto che va oltre al semplice attaccamento al lavoro. Nel libro è testimoniato l’affetto dei corridori, che utilizzano le scarpe Gaerne, sì, per sponsorizzazione, ma anche perché, evidentemente, ne apprezzano le qualità. La foto di Vainšteins che, appena vinto il Mondiale di Ciclismo su strada, si toglie le scarpe per mostrarle a fotografi e telecamere, in stile sciistico, è emblematica.

E pensate che tutto è nato dalle scarpe da montagna, e la prima calzatura da ciclista era proprio per mountain bike, nel 1985, quando di bici “dalle ruote grasse” ancora non se ne parlava o quasi. E poi il percorso di comunicazione. Gaerne è stata una delle prime aziende che, pur di dimensione familiare, ha capito che per farsi apprezzare dal grande pubblico doveva investire in campagne pubblicitarie d’impatto. E così è stato. Alcune pubblicità riportate nel libro sono davvero speciali, tanto più se contestualizzate nel periodo e nel settore ciclistico.

Un volume di 143 pagine, scritto assieme a Giulio Gori, direttore di MXMotosprint, che ha curato la parte motociclistica. Io ho cercato di raccontare la storia delle calzature Gaerne nell’evoluzione tecnica del ciclismo e nella storia delle corse e dei campioni. Il tutto sotto la cura e la supervisione di Gino Cervi. Ormai un compagno di avventure a pedali e tastiera (di computer).

Il libro può essere richiesto anche dall’editore: Bolis Edizioni (www.bolisedizioni.it) oppure si può fare riferimento proprio alla Gaerne (www.gaerne.com)

 

Permalink link a questo articolo: http://www.guidorubino.com/sito/un-libro-una-storia-italiana-gaerne/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>