Raclette

La Raclette è un formaggio strano. Se provate a mangiarlo così, a fette, come appena comprato, non è niente di che… anzi, è pure cattivo. Ma mangiato fuso, sopra le patate e magari con un cortorno di carne secca e insalata…

Eccola qui:

Macchina da Raclette
Si scalda il formaggio…

versa.JPG
Si versa sulle patate

Patata con Raclette
Ecco fatto

vino.JPG
Attenzione: la Raclette si mangia solo col vino, se no si blocca la digestione (almeno così mi hanno detto, mi sono adeguato molto volentieri) 🙂

Insomma, ve la consiglio!

Va be’, inutile dire che alla scrittura di questo post il tasso alcolico nel sangue è piuttosto elevato.

Permalink link a questo articolo: https://www.guidorubino.com/sito/raclette/

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • FABRIZIO il 14 Febbraio 2007 alle 18:32
    • Rispondi

    CON LA RACLETTE E MEGLIO IL VINO BIANCO O ROSSO??

    • GuidoRubino il 14 Febbraio 2007 alle 21:53
    • Rispondi

    Decisamente il rosso!

    • filippo il 26 Settembre 2008 alle 09:50
    • Rispondi

    Veramente in Vallese la si accompagna in genere con vino bianco locale (il Fendant); per gli astemi si offre come alternativa té caldo (che aiuta la digestione, in effetti: il formaggio ha il 50% di grassi…); l’acqua è bandita.

    Si mangia assieme a viande seché (simile alla bresaola), patate lesse e sottaceti (cipolline, cetrilini, giardiniera); si condisce con un po’ di pepe nero.

    Andrebbe preparata con l’apposita macchina, che scioglie solo lo strato superficiale di una forma intera; la crosta, che si scioglie solo parzialmente, è un boccono prelibato ed è detto “religieuse”.

    Buon appetito…

    • GuidoRubino il 26 Settembre 2008 alle 10:13
    • Rispondi

    E allora proveremo anche il bianco 🙂
    Ho visto l’attrezzo di cui parli che scioglie lo strato superficiale del formaggio ma no è molto casalingo (anche se l’effetto è fantastico).
    Mi accontento di quello che ho e il risultato è comunque fantastico.
    Però ci vuole il formaggio giusto!
    Buon appetito a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Checkbox GDPR is required

*

I agree

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.