«

»

Biciclette Italiane – I marchi, gli uomini, le storie

Quella di questo libro è una storia lunga. È nato sullo slancio del libro che, con Bolis, e nella scia di Paolo Facchinetti, avevo contribuito a scrivere su Campagnolo.
Qualche anno prima lo stesso editore aveva parlato di Bianchi.
Perché non fare un libro che parli dei marchi italiani?
L’idea era partita, a quel punto bisognava trovare il modo di metterla in pratica cercando di fare qualcosa di interessante e con un senso.

Istintivamente e senza un programma ho iniziato a pensare chi mettere dentro un libro così. I marchi importanti ok, ma in Italia ci sono tanti nomi di secondo piano che non sono meno importanti di marchi più blasonati. Cos’è che fa delle nostre biciclette le “Biciclette Italiane” tanto apprezzate all’estero.
Sono i grandi marchi, i nomi importanti, ma anche gli artigiani che tra cannello di saldatura e lima, hanno trovato soluzioni e invenzioni piccole e grandi su cui si basano spesso anche le biciclette attuali.
La voglia era di raccontare proprio questi. E come, alcuni di loro, fossero poi diventati quei marchi famosi e riconosciuti in tutto il mondo.

La sfida

Le difficoltà che mi sono trovato di fronte hanno riguardato all’inizio la selezione dei marchi. Con il direttore editoriale di Bolis, l’ottimo Gino Cervi che mi ha fatto da angelo custode in questo lavoro, ci siamo resi conto subito che avremmo dovuto fare una scelta. Abbiamo abbandonato praticamente subito l’idea di fare un’enciclopedia dei marchi italiani del ciclismo. I troppi nomi raccolti non erano compatibili con le dimensioni di un libro tradizionale, né si potevano raccontare le storie del ciclismo in schede schematiche.
È iniziata quindi una difficile opera di selezione che ci ha portato, dapprima, a eliminare tutti i marchi di abbigliamento, calzature e accessori, poi a selezionare i nomi di biciclette e componenti più importanti e significativi.
Parte di questa selezione è stata fatta anche in base al materiale reperito. Ho diversi marchi nelle cartelline sul mio computer di cui ho diverso materiale, ma non sufficiente da essere inserito nel libro.
Alla fine, quindi, abbiamo messo un punto e lavorato sui marchi selezionati che trovate dentro il libro. Anche qui il lavoro non è stato affatto facile perché le aziende italiane hanno raramente materiale d’archivio “catalogato” nella loro memoria. È più facile trovare ritagli, fotografie e pezzi di biciclette abbandonati in giro per il mondo più che nelle loro cantine dove, spesso, si è pure buttata via la storia per fare spazio al presente. Questo è capitato soprattutto con marchi passati di mano dai fondatori a chi li ha rilanciati e che non sempre aveva la cultura storico-ciclistica, o semplicemente l’interesse, necessari per tramandare una storia che è la fortuna di alcuni nomi.

Il libro

Eccolo qui, quindi. Biciclette Italiane racconta tante piccole avventure che sono sfociate nel successo, ma anche altre che poi si sono perdute. Storie di idee piccole o geniali che hanno caratterizzato buona parte del ciclismo agonistico del nostro passato più o meno recente. Per ogni marchio ci sono almeno due pagine, ma per i più importanti il numero sale per dare spazio anche a immagini importanti e a biciclette a piena grandezza. Gli Americani, che hanno potuto apprezzarlo prima che in Italia (la versione inglese, edita da Velopress) lo hanno definito un libro da avere vicino alla tazza di caffè. E certo non è un romanzo da leggere dall’inizio alla fine, quanto, piuttosto, un volume da sfogliare senza fretta.

Spero vi piaccia.

Guido.

Parlano di questo libro qui

Scheda del libro

Editore: Bolis Edizioni
Data uscita:
novembre 2011
Pagine:
176, cartonato con sovracoperta, con 310 illustrazioni
Dimensioni:
27x24cm
Lingua:
Italiano
EAN:
978887827-199-9
Prezzo:
Euro 35,00

http://www.youtube.com/watch?v=jjy3sfhsyPM
Il teaser trailer di presentazione del libro

Cliccare sulle immagini per ingrandirle

La copertina dell’edizione americana edita da Velopress

A sample PDF (2 Mb) of the english issue can be viewed here (© Velopress)

Permalink link a questo articolo: http://www.guidorubino.com/sito/biciclette-italiane/

2 pings

  1. Biciclette Italiane, il libro è in arrivo » Guido Rubino

    […] AGGIORNAMENTO: Il volume è regolarmente in libreria. Ulteriori informazioni qui. […]

  2. Biciclette Italiane, il libro della nostra storia

    […] ” Biciclette Italiane – I marchi, gli uomini, le storie “, é il libro scritto da Guido P. Rubino che tratta in maniera completa le vicende delle più famosi marchi di biciclette che hanno fatto la storia del ciclismo italiano. […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>